"
"
 
Ci sono 44 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo




\\ Home Page : Cerca
Di seguito gli articoli e le fotografie che contengono le parole richieste.

Ricerca articoli per Luigi Marzioni

(Inserito da: Redazione il 12/09/2010 alle 20:21:18 in Eventi, linkato 922 volte)
Una bella esperienza di socializzazione è quella vissuta nell’invitante cittadina del viterbese che ha ospitato il 3° Raduno di Fiat 500 e derivate ottenendo anche in questa edizione una miriade di presenze provenienti per lo più da tutta l’Italia centrale. Il mattino di buon’ora ci si è messi in cammino da Roma per poter arrivare con serenità nella cittadina etrusca famosa per i suoi importanti ritrovamenti archeologici, costituiti dalle vaste necropoli, in particolare la necropoli Monterozzi, che racchiudono un gran numero di tombe a tumulo con camere scavate nella roccia, nelle quali è conservata una straordinaria serie di dipinti, il più cospicuo nucleo pittorico a noi giunto di arte etrusca e al tempo stesso il più ampio documento di tutta la pittura antica prima dell’età imperiale romana. Arrivati a destinazione, ci siamo predisposti in fila ad una lunga colonna di vetture che occupavano in modo evidente tutto il viale che si immette nella parte storica di Tarquinia. La città attuale conserva, soprattutto nei quartieri settentrionali, uno spiccato carattere medievale, accentuato dalle numerose torri dalle mura e da parecchie chiese. Molto gradita la visita alla casa nativa di Santa Lucia Filippini, patrona di Montefiascone. Dopo aver effettuato una mostra statica di splendide vetture d’interesse storico, per lo più di Fiat 500, e aver avuto modo di apprezzare i veri sapori di vari tipi di leccornie preparate dalle esperte mani delle donne del Gruppo 500 di Tarquinia che, preparando il buffet, non si sono risparmiate in nessuna “dolcezza”, ci siamo rimessi in auto per andare a perlustrare Etruscopolis, un museo archeologico sotterraneo realizzato dall’artista tarquiniese Omero Bordo. Il suo capolavoro è datato 2000, realizzato in un’antica cava del IV sec. a.C. che trasforma in un immenso e suggestivo museo dedicato alla memoria della civiltà etrusca. In questi surreali antri si può apprezzare appieno la straordinaria indole poliedrica del artista, qui, degna dei più celebrati architetti. Passeggiando tra teche di vetro blindato con le sue più belle creazioni e ammirando le ricostruzioni di straordinario realismo che permettono di osservare molti spaccati della vita quotidiana degli Etruschi si può affermare che son ben meritati gli innumerevoli premi vinti in tutto il mondo tra cui il “Premio Europa”, conferitogli nel 2003 per “l’importante contributo da lui dato in tre decenni alla crescita culturale dell’Italia”. Successivamente alla visita culturale ci siamo recati presso il Ristorante La Grancevola Tuscia Tirrenica a Tarquinia, sito presso un campeggio, ostello e villaggio turistico, dove è stato servito un menù ittico veramente particolare e raffinato. Al termine, è stato consegnato ad ogni partecipante un piatto in terracotta commemorativo dell’evento, è seguito il brindisi finale di buon auspicio del Gruppo 500 Tarquinia con a capo il suo presidente Luigi Marzioni, nonché fiduciario del Fiat 500 Club Italia, che ha salutato e ringraziato con affetto tutti i presenti e coloro che si sono impegnati per l’ottima riuscita dell’evento.
 
(Inserito da: Redazione il 06/09/2009 alle 19:39:03 in Eventi, linkato 1334 volte)
Centro dell’Etruria Meridionale, capitale etrusca, cittadina medioevale, luogo archeologico di fama internazionale e di intensa vita culturale, la città di Tarquinia sorge su un’altura, in bella posizione panoramica. Percorrendo il centro della città si scoprono angoli suggestivi, si viene dominati dalle alte torri, si percorrono anguste viuzze che sfociano improvvisamente in ampie piazze dove la facciata di una chiesa fa da scenario, fino ad arrivare ai limiti delle antiche mura urbane a strapiombo sulla roccia, oltre le quali si apre un suggestivo panorama caratterizzato dal confondersi dei colori: il giallo ocra dei campi trebbiati che si intramezza al verde della campagna, le diverse tonalità di marrone dei terreni ondulati che arrivano all’azzurro del mare. In questo suggestivo scenario, in una bella ed assolata giornata estiva si è svolto il 2° Raduno Nazionale di Fiat 500 e derivate programmato e realizzato da Gruppo 500 Tarquinia. L’organizzatore Luigi Marzioni Fiduciario del Fiat 500 Club Italia di Garlenda, ha di nuovo ripetuto il grande successo ottenuto il precedente anno. Infatti, l’adesione al raduno è stata veramente alta, i fattori fondamentali che hanno confermato la forte adesione sono dati dalla notevole capacità di rapportarsi, tenendo sempre ben aperte le porte a chi con esperienza ha voluto dare il proprio contributo al fine di raggiungere una qualità superiore dell’intera manifestazione, senza mai dimenticare l’immensa passione che li accomuna. Arrivati nel cuore della cittadina siamo stati invitati a disporre le mostre vetture in diverse file fino a formare una lunga e colorata colonna che dall’alto prendeva una dimensione particolarmente omogenea dando la sensazione di una realizzazione di un quadro d’autore. Passeggiando in questo scenario ci siamo imbattuti in auto molto particolari come le Fiat 500 Topolino, Giannini, Moretti, Gamine Vignale, Fervers Ranger, Spider Vignale, Scoiattolo, Bianchina e molte altre di vari modelli e marche. Anche la partecipazione di numerosi club provenienti da diverse regioni del centro-sud hanno potuto godere dell’ottimale accoglienza determinante nell’emettere dei giudizi positivi rivolti all’intero staff. Il sindaco Mauro Mazzola, l’Assessore ai Lavori Pubblici ed il resto della giunta comunale, hanno fatto pervenire le loro felicitazioni all’organizzatore, informandolo di essere impossibilitati ad intervenire fisicamente alla manifestazione, in quanto impegnati al cospetto del Santo Padre in visita nella città di Viterbo. Verso metà mattinata dopo aver gradito un ricco buffet con dolci rigorosamente preparati dalle gentili signore del Gruppo 500 Tarquinia, ci siamo accinti a tornare alle nostre auto che ordinatamente fila dopo fila, hanno snodato il lungo serpentone formato da circa 200 vetture dai diversi modelli dai colori sgargianti che sotto i raggi solari esaltavano il loro fascino per intraprendere una sfilata fino ad arrivare all’Università Agraria dove ci ha accolto e ringraziato della nostra visita all’azienda agricola, l’assessore Agrario Blasi ponendoci i saluti anche da parte del Presidente Dott. Antonelli. Ripreso il tour panoramico, nelle stupende alture dalle quali si intravedeva l’azzurro del mare, siamo arrivati a sistemare le nostre mitiche nell’amplio parcheggio del ristorante Brizi, dove si è consumato un gustoso e abbondante pranzo ittico, gradito da tutti i commensali presenti. Al termine, ci sono state le premiazioni, realizzate in terracotta dalla famiglia Battellocchi, per tutti i partecipanti e quelle più particolari per i numerosi club oltre quelle per le auto risultate più particolari. L’enorme torta ed il brindisi finale è quello che ha concluso la manifestazione con il doveroso auspicio di rincontrarsi sempre più numerosi alla prossima occasione qui a Tarquinia. Vedi la galleria fotografica...
 

Ricerca fotografie per Luigi Marzioni

Nessuna fotografia trovata.
< dicembre 2018 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Titolo
Arte (1)
Attualità (2)
Cinema & Tv (1)
Comunicazioni (3)
Eventi (469)
Motori (1)
Notizie (131)
Pogea Racing (1)
Pubblicazioni (7)
Roma Cavalli (1)
Romeo Ferraris (1)
Sagre (1)
Tendenze (2)
Viaggi (1)

Catalogati per mese:
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018

Gli interventi più cliccati

Titolo
Logo (1)

Le fotografie più cliccate

Titolo



12/12/2018 @ 13:05:44
script eseguito in 1432 ms