"
"
 
Ci sono 68 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo




\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
(Inserito da: Redazione il 25/11/2008 alle 15:32:56, in Notizie, linkato 567 volte)
Tra le lussuosissime fuoriserie in mostra a BEspoke, la rassegna milanese dedicata al lusso “su misura”, degna di nota è sicuramente la Fiat 500 Pepita di cui vi avevamo già parlato in passato. Realizzata dallo Studio M. è sicuramente la 500 più esclusiva disponibile oggi sul mercato delle automobili completamente personalizzabili. La carrozzeria è ricoperta da una preziosa vernice con polveri di oro 24 K disperse in una speciale vernice trasparente in bagno di platino, i tappetini sono realizzati in moquette di cachemire Loro Piana, il cruscotto è rivestito in autentica madreperla australiana e il pomello del cambio, la leva del freno a mano e i pedali sono impreziositi da veri cristalli Swarovski. Ma questo non è tutto infatti questo piccolo gioiello può essere personalizzato secondo le specifiche richieste del cliente, il quale può scegliere tra oltre 48 tipi diversi di pietre preziose da incastonare nell’abitacolo così come per i pellami pregiati. Il prezzo chiavi in mano parte da circa 70 mila euro. (Deluxe Blog)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 17/11/2008 alle 20:45:48, in Notizie, linkato 610 volte)
Ponticelli e Pagone tornano a far parlare con “500 multe a regola d’arte” Dopo la “Venere dell’immondizia”, tornano a sorprendere, Alessandro Monticelli e Claudio Pagone, con l’ultima opera che è insieme, una denuncia ed una provocazione. Una Fiat 500 vecchio modello, tappezzata di 500 verbali emessi dai Vigili Urbani che, seppur giusti, lasciano pur sempre amareggiati gli automobilisti. Con questa opera M&P hanno raccolto il “lamento” di tutti gli automobilisti, loro compresi. “A chi, cittadino o turista, non è capitato di entrare anche per distrazione nella ZTL e trovare le telecamere o dietro la prima casa e dopo la prima curva, la pattuglia dei vigili pronta a fare la contravvenzione?” Si chiedono i due artisti sulmonesi. “Così, abbiamo deciso di prendere il simbolo italiano dell’automobile (la Fiat 500) dandole una nuova pelle fatta di carta, ricoprendo l’intera carrozzeria con 500 verbali e contravvenzioni.” Ancora una volta i due, creando un’ opera che agli occhi di chi sarà presente all’inaugurazione apparirà ironica e paradossale, hanno voluto dare un denso significato ad una realtà attuale, in cui vivono, un puntuale esempio della capacità dell’arte di interpretare in maniera mai banale gli aspetti sociali e politici del nostro quotidiano. Il vernissage è aperto a tutti gli interessati al mondo dell’arte e i primi 100 ospiti saranno omaggiati di una multa (fac-simile) autografata dagli artisti. Anche questa è una trovata geniale!
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 17/11/2008 alle 19:24:01, in Notizie, linkato 527 volte)
I festeggiamenti in onore di Karl Abarth? Si fanno in sella alla Fz1. Nel pieno delle iniziative dedicate al centenario dalla nascita del fondatore della factory dello scorpione, la Yamaha ha deciso di dedicare una special edition della potentissima naked 1.000 cc da 150 Cv, il cui motore deriva direttamente dalla supersportiva R1, al “genio” delle elaborazioni. Naturalmente sulla decisione della casa giapponese ha contribuito la partnership sviluppata con il Gruppo Fiat, main sponsor del team Yamaha MotoGp campione del mondo. Accordi commerciali a parte il risultato di questa interpretazione a due ruote della livrea che contraddistingue i modelli di vetture Abarth è decisamente azzeccata e trasuda passione per le elaborazioni da tutti i dettagli. Delizia per la vista questa concept bike (per ora è un prototipo ma non è detto che si passi a una piccola produzione limited edition) sfoggia, oltre alla consueta livrea bianca e rossa, particolari in carbonio, alluminio e titanio, sospensioni pluriregolabili e ammortizzatore di sterzo Ohlins, e poi ancora pinze freno monoblocco Brembo, dischi con profilo a margherita, cerchi Marchesini e scarico Akrapovic. Così questa “YamAbarth” Fz1 Assetto Corse rappresenta una perfetta sintesi tra stile e tecnologia e diventerà sicuramente oggetto di culto tra le naked. Entusiasta di questa “creatura” Enrico Pellegrino, direttore generale Ptw Operation di Yamaha Motor Italia, che non nasconde la possibilità di futuri sviluppi: “La ricerca dell'esclusività, la voglia di regalare ai nostri clienti oggetti unici, che li distinguano dal resto del panorama motociclistico, sono questi i sentimenti che hanno spinto Yamaha Motor Italia ha ideare con la collaborazione degli amici di Abarth una moto che, ancor prima che su strada, riesce ad esprimere tutto il suo carattere nella ricercatezza estetica. Oggi nasce un'idea nuova, pensata per chi non si accontenta di ciò che è disponibile per tutti. Ma vuole un prodotto unico, da possedere e guidare con orgoglio. Yamaha è curiosa di saggiare la reazione della sua clientela ad un gioiello simile, risposta che ne determinerà gli eventuali sviluppi di mercato”.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 15/11/2008 alle 08:30:00, in Pubblicazioni, linkato 546 volte)
PROVA
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 12/11/2008 alle 14:53:07, in Notizie, linkato 524 volte)
Nuove foto spia della Fiat 500 Cabrio, impegnata in una serie di test in Italia. La versione scoperta del “cinquino” sarà una cabrio atipica, con il tetto in tela scorrevole al centro dei due montanti, identici a quelli della berlina. Una soluzione ideata per risparmiare sul peso e sui costi di sviluppo dal momento che una vera cabrio avrebbe richiesto pesanti interventi di irridigidimento strutturale. Anche la versione cabrio della Fiat 500 offrirà vaste possibilità di personalizzazione, inclusa la scelta del colore della capote in tela. Inviariata la gamma motori con il 1.2 da 70 cavalli e il 1.4 benzina da 100 cavalli oltre al 1.3 MultiJet da 75 cavalli.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 05/11/2008 alle 19:08:26, in Notizie, linkato 485 volte)
Il mondo delle quattro e delle due ruote sono più vicini da quando nel 2007 Fiat Automobile ha deciso di sponsorizzare il Fiat Yamaha Team nel campionato mondiale della classe MotoGP. Questo matrimonio è stato riconfermato per il biennio 2009-2010 visto gli strepitosi risultati che hanno portato il titolo mondiale piloti conquistato da Valentino Rossi e il titolo di miglior debuttante dell'anno aggiudicato dal promettente Jorge Lorenzo, mentre il Fiat Yamaha Team ha vinto il campionato per team e la casa giapponese Yamaha ha trionfato nella classifica costruttori. L’enorme soddisfazione si sente anche nelle parole di Lorenzo Sistino, amministratore delegato della casa del Lingotto, che non ha saputo trattenere l'entusiasmo: “siamo felici di poter continuare questo binomio di grande successo anche per le prossime due stagioni”, ha detto. “La sponsorizzazione di Yamaha è un asset della nostra strategia di brand che ci vede sempre più vicini ai giovani e in piena sintonia con i loro interessi e le loro passioni”. Come dimostra anche la speciale Fiat 500 dedicata a Valentino Rossi presentata al Motor Show bolognese dell'anno scorso.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1
< dicembre 2018 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Titolo
Arte (1)
Attualità (2)
Cinema & Tv (1)
Comunicazioni (3)
Eventi (469)
Motori (1)
Notizie (131)
Pogea Racing (1)
Pubblicazioni (7)
Roma Cavalli (1)
Romeo Ferraris (1)
Sagre (1)
Tendenze (2)
Viaggi (1)

Catalogati per mese:
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018

Gli interventi più cliccati

Titolo
Logo (1)

Le fotografie più cliccate

Titolo



12/12/2018 @ 13:07:02
script eseguito in 99 ms