"
"
 
Ci sono 47 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo




\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
(Inserito da: Redazione il 31/03/2009 alle 14:12:16, in Notizie, linkato 665 volte)
Tra le “anziane e blasonate signore” nei padiglioni di Fuoriserie, la mostra delle auto e moto d’epoca che si terrà alla Fiera di Roma il 18 e 19 Aprile 2009, si aggira la silhouette di Julia Kendall, il personaggio dei fumetti creato da Giancarlo Berardi per Bonelli Editore. Criminologa di professione, Julia è lontana dallo stereotipo della top-model, la sua naturale eleganza, invece, richiama l’esile figura di Audrey Hepburn avvolta nel suo inseparabile impermeabile. Ma che ci fa Julia a Fuoriserie? Semplice, l’affascinante personaggio possiede una Morgan 4/4 del 1967, la sportcar con la quale si muove tra le strade di New York. Il Morgan Club Italia, ha infatti scelto il personaggio di Bonelli come testimonial dei 100 anni del marchio inglese che si celebrano quest’anno. Lo spazio-mostra di 160 mq. nei padiglioni della fiera capitolina è allestito come un percorso narrativo dove il pubblico si potrà muovere tra i grandi pannelli, tavole originali e sagome dei personaggi tratti dalla celebre striscia. “Le tavole del fumetto – spiega Sandra Ghiringhelli, Presidente del Morgan Club Italia - faranno da quinte ad una ricostruzione di un garage anni 40 che richiama le atmosfere della casa costruttice di Malvern a Nord-Ovest di Londra, raccontando l’evoluzione della vettura che meglio ha saputo interpretare l’inconfondibile spirito british della produzione automobilistica d’Oltremanica”. La mostra curata dallo studio di Architettura Fagone e da EffeCi & Associati in collaborazione con Bonelli Editore ed Intermeeting, si avvale della presenza anche di un marchio prestigioso nel mondo dell’automobilismo, Tag Heuer, il cronografo della maison svizzera che con il suo modello Monaco, indossato da un indimenticabile Steeve McQueen nel film 24 Ore di Le Mans, si appresta a celebrare i suoi primi quaranta anni. L’allestimento d’antan dello spazio è invece curato da Nema per Forest Casa, produttrice di una linea di carport ispirata alle architetture di Carlo Mollino (1905-1973), l’eclettico architetto appassionato di motori che nel 1955 progettò la Bisiluro, un’avveniristica vettura destinata a rimanere come uno dei simboli del design a quattro ruote. (Fiera Fuoriserie)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 27/03/2009 alle 20:12:17, in Notizie, linkato 537 volte)
Imparare a guidare ottimizzando consumi ed emissioni. È questo lo scopo di Fiat EcoDrive, il programma della Casa torinese che tramite un software permette di raccogliere tutte le informazioni relative all’efficienza del mezzo e allo stile di guida dell’automobilista sfruttando il sistema multimediale Blue&ME. A dare per prima il buon esempio in Inghilterra è stata una super-modella molto celebre oltre la Manica che ha messo alla prova la sua abilità al volante guidando una Fiat 500. Al suo rientro tutti i dati relativi al test sono stati scaricati su un PC e sono entrati a far parte di una classifica chiamata Eco Index che mette a confronto le diverse prove degli automobilisti. Jodie Kidd, questo il nome della celebre star britannica che ha inaugurato il programma EcoDrive che se avrà successo verrà esteso da Londra a tutta la Gran Bretagna, ha deciso di partecipare perché “la mobilità sostenibile è un tema sempre molto attuale e tutti dovrebbero impegnarsi di più per imparare a guidare in maniera più eco-compatibile, migliorando il proprio modo di premere sull’acceleratore o di frenare”. (Omni Auto)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 26/03/2009 alle 10:15:54, in Notizie, linkato 504 volte)
Amanti dei numeri, preparatevi: grazie ad alcuni calcoli matematici proveremo ad azzardare i prezzi della 500 C, la versione aperta della 500 presentata in anteprima al Salone di Ginevra di marzo. Da noi la 500 C sarà in vendita a maggio. In attesa che la Fiat riveli i prezzi ufficiali per l’Italia, proviamo a dedurli partendo da quelli del Regno Unito, riportati dal sito inglese della Casa, su cui si trova anche un configuratore. Si va dalle 11.300 alle 14.100 sterline. Paragonando questi prezzi a quelli del modello “chiuso” (dalle 8.100 alle 10.900 sterline), si vede che la 500 C costa circa un 30% in più rispetto alla 500. Se anche in Italia fosse rispettata questa proporzione, i prezzi della scoperta potrebbero andare dai 14.500 euro circa della 1.2 Pop ai 19.500 della 1.4 Sport o Lounge. Che cosa ne dite, sarebbe un listino attraente? (Quattro Ruote)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 23/03/2009 alle 19:42:59, in Notizie, linkato 550 volte)
La nuova Fiat 500 è “l’auto-superman”. È così che la pensa Lapo Elkann, l’erede della famiglia Agnelli che, ospite di Fabio Fazio a “Che tempo che fa”, ha stilato la sua classifica delle auto più belle. L’ultima piccola del Lingotto sarebbe secondo il rampollo di Casa una delle più belle auto di sempre, mentre la più brutta vettura che la Fiat abbia mai prodotto sarebbe la Duna. L’utilitaria degli Anni ‘80 proprio non piace al giovane manager che da qualche tempo ha debuttato nella moda con un proprio marchio “indipendente”. “Ogni marca automobilistica può fare auto belle o brutte - ha detto - Anche la Fiat avrà commesso degli errori... Se devo dire la macchina Fiat che mi è piaciuta di meno direi la Duna”. Le auto che invece gli piacciono di più sono quelle potenti, la cui regina è senza dubbio la Ferrari 250 GTO California. Le berline lo rendono indeciso, difficile per lui scegliere tra la vecchia Bentley Continental o la vecchia Maserati 4 porte, ma di una cosa è convinto: “La macchina più bella è quella che deve ancora venire”. E a questo proposito il giovane Lapo ha voluto sottolineare l’importanza del lavoro degli operai. “Se ci sono le auto e le vendiamo il merito è degli operai - ha detto - Chi le fa sono loro, non io o i concessionari o l’amministratore delegato”. Lapo, che ha ricordato la sua esperienza in Fiat dove ha cominciato con uno stage di due mesi come operaio in linea di montaggio, ha ammesso di essersi reso conto “di quanto sia difficile e faticoso”. Proprio lui, che nella vita privata a rischiato di morire a causa della cocaina, ha concluso dicendo: “La vita è troppo bella per essere sprecata. Ho messo a rischio una vita bella come la mia e consiglio a tutti di non farlo”. (OmniAuto)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 22/03/2009 alle 18:34:40, in Eventi, linkato 776 volte)
Assistiti da una splendida giornata fresca ma assolata in un ennesimo incontro nel quartiere EUR di Roma, circa 50 vetture si sono presentate all’appuntamento per appassionati d’auto d’epoca dove dopo aver scambiato i primi approcci, sodalizi e convenevoli, si sono preparati per condurre le loro mitiche tra le vie di questa meravigliosa “oasi” ricca di verde e di sontuosi palazzi storici monumentali. Presente, all’incontro organizzato dall’associazione Mitinitaly, il Presidente della Commissione Sport, Cultura e Patrimonio del Municipio Roma XII, Pietrangelo Massaro che, ha voluto salutare tutti i presenti con una calorosa accoglienza, intrattenendosi piacevolmente per l’intera manifestazione. Tutti i presenti sono stati omaggiati di graziosi gadget in ricordo dell’evento, ricevendo anche una tessera annua che darà loro modo di beneficiare di agevolazioni in qualsiasi esercizio pubblico commerciale ed anche di assistere a spettacoli artistici, culturali e teatrali convenzionati con la suddetta associazione. Vedi la galleria fotografica...
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 14/03/2009 alle 15:04:30, in Notizie, linkato 514 volte)
Comincia a prendere corpo e forma il progetto della Fiat Topolino che in tempi di crisi risulta essere l’auto ideale, chissà! La Fiat Topolino si presenta semplice e basata su un’essenzialità marcata, non per questo poco piacevole in fatto di design, insomma, con quest’auto la Casa torinese potrebbe ostacolare il passo alla Toyota IQ da poco sul mercato. In fatto di dimensioni la Fiat Topolino misurerà circa tre metri di lunghezza, avrà due posti più due e sfrutterà il pianale della Fiat Panda, sia pure un poco accorciato. Interessante notare il fatto che stiamo parlando di un’auto che dovrebbe avere prezzi sicuramente bassi, pochi fronzoli ed un piccolo propulsore a due cilindri di 900 cc. di cilindrata Multiair di buona potenza e caratterizzato dai bassi consumi e sicuramente basse emissioni inquinanti. (Alla Guida)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 12/03/2009 alle 14:32:50, in Notizie, linkato 462 volte)
Cosa regalare a una bambola che compie 50 anni? Considerando che nella sua lunga carriera di material girl Barbie ha avuto quasi tutto, farle un regalo è un’ardua impresa. Il regalo più gradito dalla neo-50enne sembrano essere le auto. Dopo la Fiat 500 a lei dedicata, ecco la New Beetle convertibile che le è stata recapitata a casa. Il nuovo Maggiolino firmato Barbie è stato presentato durante la festa di compleanno ufficiale delle bambola a Malibu. Il colore? Ovviamente rosa! (Toys Blog)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 10/03/2009 alle 08:29:15, in Notizie, linkato 507 volte)
Barbie ha compiuto 50 anni e anche l’Italia l’ha festeggiata, con un party esclusivo a Milano e con la presentazione della Fiat 500 Barbie, un «special edition» naturalmente tutta rosa, che la casa automobilistica ha deciso di «regalarle». Era il 9 marzo 1959, infatti, quanto alla Fiera del Giocattolo di New York venne presentata una nuova bambola dal nome Barbara Millicent Roberts, poi abbreviato in Barbie. Da allora la corsa di Barbie al successo non ha conosciuto ostacoli: è diventata un’icona dei nostri tempi, attraversando i gusti di diverse generazioni di bambine e non solo, dal momento che le migliaia di modelli della Barbie sono diventati oggetto di culto per molti collezionisti adulti. Ed era dedicato proprio ai suoi fan più accaniti il party esclusivo che si è svolto lunedì sera a Milano, al settimo piano della Rinascente di piazza Duomo, per festeggiare il mezzo secolo di Barbie. Molti i vip, collezionisti o semplici «simpatizzanti» presenti alla serata. Il momento clou della festa è stato l’arrivo di Barbie al party, a bordo della sua 500 rosa fiammante (grazie ad una vernice simile allo smalto ottenuta miscelando allumini finissimi con un rosa intenso), dopo aver sfrecciato per le vie di Milano, con un driver d’eccezione al suo fianco, con le sembianze di Ken, ovviamente. (Corriere della Sera)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 09/03/2009 alle 17:40:12, in Notizie, linkato 505 volte)
Laura Biagiotti veste le modelle che presentano la nuova Fiat 500 Cabrio al 79° Salone dell’Auto di Ginevra. Laura Biagiotti, nota in tutto il mondo per la sua moda romantica e femminile, ha accettato con entusiasmo la sinergia con una straordinaria eccellenza italiana per testimoniare e promuovere all’estero il valore aggiunto della creatività Made in Italy. Laura Biagiotti ha rieditato in versione speciale per il lancio della 500 Cabrio un modello della primavera estate 2009. È l’abito-fazzoletto, il capo spazialista di Laura, in satin e chiffon bianco, che avvolge la silhouette con forme geometriche che diventano fluide sul corpo, quasi a creare delle ali che possono esteriorizzarsi ed espandersi al di fuori della persona. (Sfilate)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 08/03/2009 alle 22:21:05, in Notizie, linkato 669 volte)
Di aggeggi simpatici e originali il CeBIT, la più importante manifestazione IT mondiale in via di svolgimento ad Hannover in Germania, è pieno nella sezione consumer e speso la fantasia di designer asiatici si scatena nel dare forme conosciute ad oggetti tecnologici ma nello stand di Pawas si cerca di raccontare la storia dell’automobile attraverso un oggetto d'uso ormai quotidiano: il mouse. E con le sembianze di alcuni modelli molti cari agli italiani. Sembra il solito gadget USB: quando ti avvicini alla vetrina dell’azienda del simpatico Walter Jegi, un distinto signore di Zurigo, ti aspetti che abbia ideato questi modelli di 500 vecchio tipo semplicemente per collocarli su una scrivania e fare accendere i led/fari sul frontale ma se poi li osservi da vicino ti accorgi che il cofano è diviso in due parti, proprio come il frontale di un mouse e c’è una luce rossa sotto la scocca: si tratta a tutti gli effetti di un mouse con sensore ottico e che, grazie, alla forma “ovoidale” si comporta discretamente anche dal punto di vista ergonomico. Ma alla 500 storica si affianca anche il modello della rinascita Fiat: la 500 dei giorni nostri che offre in più un collegamento wireless e la rotella di scorrimento. Il signor Jegi ci spiega che i prodotti sono licenziati da Fiat e che l’azienda è persino intervenuta sulla definizione di alcuni particolari per garantire una replica più accurata. Vivendo a metà strada tra Germania e Italia Jegi ha pensato ad un altro modello “classico” per eccellenza della produzione teutonica: la Freccia D’Argento Mercedes che anticipava le linee affusolate delle auto sportive moderne. I costi partono da 35 Euro per i modelli base. Insomma, sia che vogliate guidare il vostro computer (Mac o Windows) con una simpatica replica sia che vogliate tenerla sulla vostra scrivania per pura compagnia con i fari accesi e collegata ad una porta USB le due 500 e la Silbersaft Mercedes rappresentano un piccolo mix tra il mondo del modellismo e quello dell’IT che non può che destare un sorriso. (Macity)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2
< dicembre 2018 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Titolo
Arte (1)
Attualità (2)
Cinema & Tv (1)
Comunicazioni (3)
Eventi (469)
Motori (1)
Notizie (131)
Pogea Racing (1)
Pubblicazioni (7)
Roma Cavalli (1)
Romeo Ferraris (1)
Sagre (1)
Tendenze (2)
Viaggi (1)

Catalogati per mese:
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018

Gli interventi più cliccati

Titolo
Logo (1)

Le fotografie più cliccate

Titolo



12/12/2018 @ 13:05:52
script eseguito in 98 ms