"
"
 
Ci sono 34 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo




\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
(Inserito da: Redazione il 31/07/2010 alle 23:04:51, in Eventi, linkato 990 volte)
Il pregio ambientale dei luogo e l’abilità dei titolari renderanno, il Ristorante La Taverna dei Papi, punto di ristoro fra i più affermati e frequentati della storica cittadina e fin d’ora le numerose recensioni su riviste e quotidiani ne costituiscono la tangibile testimonianza. Con vero piacere, vi invitiamo a preferirlo per l’eccellenza nel suo stile e per il trattamento riguardoso che verrà riservato ad ogni possessore di veicoli d’epoca. Si è rilevata di estrema eccezionalità la serata trascorsa nel cuore di Anagni nei pressi della Cattedrale dove la statua marmorea di Papa Bonifacio VIII osservava attonita l’atmosfera di armonia e di vitalità che anagnini ed turisti hanno saputo creare in Piazza Innocenzo III. In un contesto festoso e gioviale il noto cantante Sergio Leonardi ha aperto la serata intonando alcuni dei suoi più gloriosi successi canori, riscuotendo plausi di gradimento, in seguito ha annunciato ai presenti l’inaugurazione della nuova gestione del locale che anche se di dimensione raccolta rimane delizioso ed esclusivo, curato miniziusamente in ogni dettaglio e dotato di ogni confort, possiede circa 30 posti interni e molti altri esterni. Nasce da un’idea di Carmelo Inzinzola, Angela D’Agostino e di Marina Damiani che insieme hanno deciso di proporre in questo ristorante pietanze palermitane esclusivamente a base di pesce, che verrà fatto pervenire nei giorni stabiliti di martedì e di venerdì dalla stupenda cittadina marittima di Mazara del Vallo. Il locale funge anche da bar mentre nel pomeriggio accoglie i propri cliente per gradevoli aperitivi. I menù proposti sia a pranzo che a cena saranno ogni volta diversificati con prezzo stabilito, mentre chi vorrà assaporare delle pietanze specifiche che esulino dai menù giornalieri, le potrà ottenere dietro previa ordinazione. La serata è continuata con la presentazione di un primo buffet composto di porchetta, arancine siciliane per continuare con frittura servita al cartoccio, soutè di cozze e paella alla valenciana il tutto accompagnato da sangria e da vini pregiati adatti alle pietanze preparate. Al termine del buffet è arrivata di sorpresa... la rinomata cassata palermitana con il suo gusto avvolgente, da assaporare con meticolosità per poterne carpire la sua vivacità, frutto di un’attenta preparazione con ingredienti rigorosamente fatti pervenire da una località dell’Italia insulare. Si sono susseguiti per tutta l’intera serata fino alle prime ore del mattino musiche revival e disco selezionate dal DJ Domenico Saccucci per rendere calda l’atmosfera di coloro che desideravano ballare. Al termine dell’evento, lo Chef de Cuisine Italo Cuomo si è unito ai commensali per il brindisi finale di buon auspicio. Ha seguito l’evento con occhio clinico unito a grande esperienza professionale il fotoreporter Ettore Cesaritti del quotidiano La Provincia di Frosinone.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 27/07/2010 alle 16:02:03, in Eventi, linkato 409 volte)
La Fiat 500 uscirà a settembre con una versione Blackjack, Limited Edition contraddistinta da un’esclusiva tinta di carrozzeria nera con trattamento opaco: è la prima vettura del suo segmento a vantare questa particolare verniciatura finora riservata a modelli prestigiosi e che prevede uno specifico processo di lavorazione. In Italia all’inizio la nuova versione Blackjack sarà venduta a 18.350 Euro (chiavi in mano) nella configurazione più ricercata con motore 1.3 Multijet II da 95 CV e interni in pelle Frau rossa, contenuto che la 500 ha introdotto per la prima volta nel segmento. L’esclusiva tinta nera opaca è impreziosita da alcuni elementi bruniti (baffi, maniglie, calotte degli specchi e porta-targa), dai cerchi in lega da 16” nero opaco con cornice rossa centrale e, nel caso della motorizzazione 1.4 da 100 CV, dalle pinze dei freni verniciate rosse. La stessa ricercatezza si ritrova all’interno della nuova serie speciale dove l’ambiente totalmente “black” è messo in risalto dai dettagli bruniti e dalla cuciture argentate presenti su volante e cambio. Inoltre, sono disponibili o sedili in pelle rossa o sedili neri, rivestiti in pelle e tessuto, che in abbinamento con la fascia della plancia, sempre nera opaco, le conferiscono un look “total black” particolarmente aggressivo.
Articolo e foto © CrisalidePress.it
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 25/07/2010 alle 21:22:57, in Eventi, linkato 808 volte)
Dopo due anni di stasi si è svolto in data odierna il 3° raduno di mitiche Fiat 500 ed altre auto d’epoca a Trivigliano sita nella vicina Fiuggi. Organizzato da cinque veri appassionati di auto d’epoca, il raduno si è svolto alla grande con una massiccia partecipazione di vetture provenienti anche da altre province laziali. L’incontro mattiniero è stato fissato per tutti i partecipanti presso il Bar Green Apple dove si sono svolte le iscrizioni e si è potuto usufruire di una colazione a persona ed un simpatico gadget offerto dallo sponsor General Services Agency di Mauro Ferri, che si occupa di veicoli a noleggio. Saliti un auto abbiamo iniziato un gradevole percorso nelle campagne ciociare che ha toccato i territori dei paesi circostanti ovvero Trivigliano, Vico nel Lazio, Collepardo, Alatri, Fumone e Fiuggi, dopodiché è stato offerto un gradevole aperitivo presso il Bar di Latini a Trevigliano. Il pranzo si è svolto in un lussuoso Ristorante Forum di Fiuggi, racchiuso un contesto naturalistico spettacolare nel quale ci è stato servito un ottimo pranzo di qualità. Al termine ci siamo recati presso il Bowling di Trivigliano per la premiazione finale a tutti gli iscritti alla manifestazione e per un ulteriore rinfresco rustico. Gli organizzatori dell’evento ossia Gianluca Cataldi, Gianluca Dell’Uomo, Massimo Quatrana, Giuseppe Dell’Orca e Jessica Lisi ringraziano tutti coloro che anche quest’anno li hanno sostenuti partecipando al loro evento e si augurano di ritrovarli sempre più numeroso anche nella prossima edizione che si terrà nei giorni 23 e 24 luglio 2011 sempre in concomitanza della festività religiosa di Sant’Anna.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 24/07/2010 alle 22:54:23, in Eventi, linkato 1258 volte)
Presentata in forma elegante e ben curata la manifestazione di Mitiche Fiat 500 che si è svolta sabato sera a Roma nei pressi delle Terme di Caracalla ed esattamente nel parco San Sebastiano che in questo periodo e fino al 15 agosto ospiterà la seconda edizione della prestigiosa iniziativa denominata Roma Vintage, patrocinata dalla commissione speciale Roma Capitale. Organizzata da Fiat 500 Fans Club di Roma, dietro commissione del Sig. Andrea Borzi, collaboratore ed organizzatore di eventi per La.Ra. s.r.l. che l’ha collocata in un contesto già avviato di eventi culturali, sportivi, artistici e spettacolari. La partenza del serpentone di 40 autovetture tirate a lustro per l’occasione, si è effettuata dalla zona Anagnina appena fuori il Grande Raccordo Anulare, per poi percorrere via Appia Pignatelli ed arrivare sul luogo prestabilito. Sistemate le auto in posizione ottimale per evidenziare le loro primarie personalizzazioni che le rendono uniche nel loro genere, ci siamo recati dapprima a fare l’iscrizione al veicolo per poi ricevere una simpatica e originale maglietta con su litografata la propria auto e nel retro il relativo numero di targa. In seguito, ricomposto il gruppo, che nel mentre aveva colto l’occasione di curiosare nei vari stand commerciali, ci siamo accinti a ripartire dando inizio ad un suggestivo carosello di auto, con l’ausilio dalla Polizia Municipale. Apriva la sfilata una graziosa auto Bianchina cabriolet seguita da tre Fiat 500 che affiancate rappresentavano fedelmente il tricolore italiano e ancor dietro auto incolonnate a due a due che a passo d’uomo si sono portate in Via delle Terme di Caracalla, Via di San Gregorio, passando affianco al Colosseo per poi percorrere Via dei Fori Imperiali per passare in Piazza Venezia e sostare nei pressi della Bocca della Verità e ritornare indietro passando per il Circo Massimo. Arrivati a Roma Vintage, il Presidente Mauro Ronconi ha consegnato a nome del club alcune targhe commemorative dell’evento per poi augurare a tutti gli intervenuti una buona serata da trascorrere ai ristoranti convenzionati siti nel villaggio e terminare la piacevole serata presso la discoteca Heaven che in prima serata vedeva come intrattenitore il noto Tony Malco e la sua band che si è esibito dal vivo in famosi brani canori vintage di grandi autori ed al termine tutti in pista a ballare con musica revival degli anni ‘60, ‘70, ‘80.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 23/07/2010 alle 10:43:08, in Eventi, linkato 403 volte)
Potrebbe sembrare un’altra delle stravaganze di Lapo Elkann, ma è l’ultima scelta di marketing che il Gruppo Fiat ha ideato per divulgare la febbre da 500. Invero, fu proprio il rampollo di casa Agnelli a spingere il Lingotto alla sponsorizzazione del Team Yamaha, quello che accoglie, oggi, due dei piloti di MotoGP più forti al momento: Jorge Lorenzo ed il nostrano Valentino Rossi. Domenica prossima si svolgerà la gara del motomondiale negli Stati Uniti, a Laguna Seca: proprio su quel suolo d’oltreoceano laddove Fiat ha intenzione di esportare a breve la propria piccola utilitaria amarcord, 500. Occasione ghiotta, questa, per farsi un po’ di pubblicità. Perciò, durante l’agone del prossimo fine settimana, Lorenzo e Rossi sfoggeranno una mise rinnovata: carenatura della personale Yamaha agghindata con le foto delle facce degli appassionati della scuderia dei tre Diapason ed il logo della vettura italiana posto ai lati della due ruote: 500 a lettere cubitali, realizzato con un’inedita cover a stelle e strisce di Aldo Drudi. Inoltre, lo stesso stemma di Fiat 500 finirà sulle tute dei due piloti e sull’abbigliamento ufficiale del Team Fiat Yamaha: le telecamere non avranno occhi che per i due corridori e per le motociclette loro assegnate, con un Valentino appena tornato dall’infortunio ed un Lorenzo che non vuole stare a guardare. La Fiat 500 effettuerà la traversata oltre l’Atlantico entro la fine del 2010: la sensibilizzazione che il Lingotto ha pensato per il pubblico americano, abituato a vetture ben più grandi, passa anche da qui, dagli eventi a cui far da sponsor. La casa automobilistica torinese, ammette l’ufficio stampa, ha voluto fare da tramite per gli appassionati delle due ruote, dando loro la possibilità di scendere in pista, stampati sulla carenatura delle due ruote Fiat Yamaha. La nuova Fiat 500, ad ogni modo, è già stata offerta ad un ristretto numero di affiliati statunitensi, per cui è stata realizzata una versione limitata, Prima Edizione, mentre la celebrazione del terzo anniversario è avvenuta, in Italia come in Europa, con l’introduzione del nuovo propulsore TwinAir bicilindrico, con una declinazione speciale Blackjack e con l’unicum bizzarro Fiat 500 Millesima, coperta di migliaia di foto di facce di acquirenti e simpatizzanti, che ha festeggiato il raggiungimento di quota 500.000 unità prodotte, in appena 31 mesi di commercializzazione. (UltimoGiro.com)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 19/07/2010 alle 17:01:47, in Romeo Ferraris, linkato 496 volte)
Fra i vicoli e le bellezze di Porto Cervo in questa estate 2010 si aggira la Fiat 500 C Sardinia, l’ultima special creata da Romeo Ferraris per rendere omaggio alle meravigliose coste della perla sarda. Ai colori della Costa Smeralda è infatti ispirata la verniciatura bicolore verde smeraldo tono su tono della carrozzeria, con accenti dorati su calotte degli specchietti, maniglie delle portiere e del vano bagagli ispirate al color oro della sabbia. Anche all’interno di questa speciale 500 cabrio si respira aria d’estate, con l’accostamento della tonalità sabbia e del beige e l’innovativo impiego del sughero, produzione tipica dell’Isola, con il quale nell’atelier di Opera hanno ricreato completamente la plancia centrale e il pomello del cambio con un trattamento speciale per proteggerlo da graffi e usura. I sedili invece sono stati rivestiti in pelle primo fiore di color sabbia e beige, tonalità ripetuta sulla seduta, su parte dello schienale e nei dettagli delle cuffie cambio e freno a mano, con cuciture a contrasto. Le plastiche, ad eccezione della cornice del quadro strumenti e dei montanti rivestiti in pelle, sono state invece verniciate in tonalità sabbia per non spezzare l’armonia di toni chiari. Infine un tocco di sportività che non può mancare in una vettura realizzata da Romeo Ferraris, con lo scarico a doppio terminale e i cerchi sportivi Romeo Ferraris da 16 con pneumatici Yokohama 195/45R16. La Fiat 500 C Sardinia by Romeo Ferraris verrà realizzata in soli 50 esemplari. (OmniAuto.it)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 18/07/2010 alle 21:54:26, in Eventi, linkato 1214 volte)
”Evviva le mitiche Fiat 500!!!” È il coro che si è sollevato nella ridente e floreale cittadina di Subiaco, dove si è svolto con grande successo il secondo raduno delle piccole dive organizzato da Giampiero Trombetta fiduciario di Subiaco del Club Fiat 500 Collection di Roma. Presente all’incontro il Presidente Gianluca Gigli che ha espresso parole di encomio all’organizzatore ed al suo vivace staff che si sono dedicati con passione e spirito d’iniziativa per il buon andamento dell’intera manifestazione. Giunti al mattino presto, abbiamo trovato presenti sul posto già un congruo numero di autovetture, alle quali, man mano ne se ne aggiungevano altre e poi altre ancora fino ad arrivare ad una stima approssimativa di circa un centinaio di autovetture. Parcheggiate nell’area riservata, dopo aver effettuato l’iscrizione, ci si è recati presso il Bar La Follia per una prima colazione. Una lunga esposizione statica ha dato modo di osservare bene ogni modello di auto partecipante e farne delle proprie considerazioni… infatti vi erano alcune auto veramente particolari, rese uniche proprio per le loro personalizzazioni. Saliti in auto ci siamo accinti a fare un lungo giro turistico che ci ha portati a visitare alcuni paesi limitrofi ossia Affile, Bellegra, Rocca Santo Stefano, Gerano e passare fuori Rocca Canterano per fermarci a Canterano dov’era il Ristorante Bell’Orizzonte di Mario e Marvy due simpatici gestori che ci hanno accolto dapprima con un graditissimo rinfresco e in seguito ci hanno fatto accomodare nella sala dove ci è stato servito un ricco e gustoso pranzo a base di prodotti locali e con cucina casereccia preparato con cura ed esperienza nel settore culinario. Al termine del banchetto, siamo tornati nella piazza di Subiaco dove il presenza dell’Assessore alla Cultura, al Turismo e alle Politiche Giovanili Matteo Berteletti sono state consegnate le targhe commemorative ad ogni partecipante iscritto e dei trofei a tutti coloro che si sono distinti per un’ottima riuscita dell’evento. Sono seguiti i ringraziamenti a tutti gli intervenuti con l’auspicio di ritrovarsi ancora una volta per il terzo raduno in questo pittoresco borgo medievale, costruito a scalinata su una rupe rocciosa che domina la valle dell’Aniene.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 17/07/2010 alle 23:55:34, in Eventi, linkato 779 volte)
Spettacolare e partecipato secondo tour by night svoltosi nel centro storico della capitale e che ha iniziato il suo percorso da Porta Maggiore, per poi passare a San Giovanni, Terme di Caracalla, Piazza Venezia, dove è stata consegnata la prima targa commemorativa ad un rappresentante del Sindaco, e poi proseguire per Via del Tritone, Via Due Macelli, Via del Babuino, Piazza del Popolo, Via del Corso, Piazza Barberini e sostare in piazza della Repubblica dove è stata consegnata un’altra targa ai rappresentanti del Gruppo Pronto Intervento Traffico. Ambedue le targhe sono state offerte da vari club capitolini. Sono seguiti i ringraziamenti ed i saluti da parte dell’organizzatore Gianfranco e per chi lo avesse gradito erano pronte da gustare delle belle fette di cocomero fresco dal cocomeraio Gianni sito in via di Vermicino.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 14/07/2010 alle 18:43:12, in Eventi, linkato 523 volte)
Torna il bicilindro con la Fiat, che lo ha adottato sulla 500. In realtà, questo tipo di motori ha sempre avuto i suoi sostenitori, in particolare tra i clienti della Citroën. Qualcuno ricorderà che, ai tempi d’oro, i crossodromi erano pieni di 2CV e Dyane spogliate fino all'osso, che si davano battaglia con salti spettacolari e “sportellate”. Ebbene, anche oggi è così, perché certe passioni non tramontano mai: il Club Italia Bicilindriche Citroën (che ha sede a Lodi) da tre anni organizza un trofeo per 2CV e Dyane Cross. Le gare sono una decina, quasi tutte ospitate nel triangolo Verona-Mantova-Reggio Emilia; le macchine in pista, poco meno di una ventina (ma il numero è in crescita). Tutte vetture originali, modificate nel filtro dell’aria e nella marmitta, messe insieme talvolta con pezzi recuperati (i partecipanti ci tengono a sottolineare che non “sfasciano” esemplari stradali in buone condizioni, ma si approvvigionano di componenti solo da macchine destinate alla demolizione). Quanto ai piloti, tutti non professionisti, ce n’è di tutte le età (dai 18 ai 60 anni) e di tutte le estrazioni: studenti, carrozzieri, meccanici, professionisti, ex piloti e figli di ex piloti… Il budget necessario, del resto, è limitato: bastano circa 4.000 Euro per farsi l’auto, un carrello e tanta passione. Le gare sono concomitanti con quelle del Trofeo triangolare del Nord di autocross: chi vince non si arricchisce certo, visto che in palio ci sono… pezzi di ricambio. Ma quello che conta è divertirsi e far divertire il pubblico, “giocando” a fare i piloti con tanto di tuta ignifuga, casco, sottocasco e guanti (sulla sicurezza non si scherza). Poi, quanto più fango c’è, meglio è: lo spettacolo è assicurato. (QuattroRuote.it)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 13/07/2010 alle 19:54:47, in Eventi, linkato 949 volte)
Sono cinque le auto dei temerari di questa storia che dalle varie province del Lazio hanno voluto insieme a altre centinaia di vetture intraprendere il cammino per poter partecipare all’ennesimo raduno annuale che fa parlare di se sia in Italia che all’estero per la sua grandiosità, si tratta dell’incontro di mitiche Fiat 500 nello Stato di San Marino. L’avventura è iniziata di sabato mattina quando dopo aver compattato il gruppo di auto provenienti da diversi luoghi, si è affrontato piacevolmente e con spirito di intraprendenza il percorso che ha portato presso nel primo pomeriggio a destinazione. Lì hanno ricevuto disponibilità dallo staff preposto all’accoglienza che li ha fin da subito messi a loro agio dandogli il benvenuto al 12° Raduno Internazionale Fiat 500 Repubblica di San Marino. Da Serravalle, si sono preparati alla partenza per il giro turistico in auto con sosta e visita del Castello di Domagnano sito a Domagnano di San Marino per poi partecipare a un’esposizione di Fiat 500, Bianchine, Topolino e derivate in piazza Bertoldi nella vicina Serravalle, dove si sono aperte le iscrizioni della manifestazione con seguente cena, intrattenimento musicale e ballo con l’orchestra Athos Donini. Il mattino seguente si sono recati nel centro storico presso Piazzale Cava degli Umbri per la colazione ed il ritiro di una ceramica artigianale della Repubblica di San Marino consegnata a tutti gli iscritti. A mezzogiorno si sono preparati per affrontare il giro turistico in auto che è terminato a Villa Verucchio località sita tra Rimini e San Marino per il pranzo presso la Trattoria Casa Zanni. Al termine, li attendeva la partenza in sfilata e il ritrovo in Piazza Bertoldi a Serravalle per saluto finale. L’incontro è stato organizzato dal Club Fiat 500 Repubblica San Marino ed il Centro Sociale Sant’ Andrea, con il Patrocinio della Segreteria di Stato al Turismo e Sport con la collaborazione dell'Ufficio di Stato per il Turismo, Giunta Castello di Serravalle Domagnano che anche quest’anno ha saputo suscitare tante emozioni e ricordi sia ai partecipanti che alla Repubblica, ma sicuramente quello che ha maggiormente lasciato un segno indelebile è stata la presenza in aumento di tantissimi giovani affascinati dalla mitica 500. Per l’organizzazione il raduno è diventato senza ombra di dubbio un luogo educativo e di condivisione di sani momenti di allegria ed amicizia, occasione che il programma del raduno 2010 ha reso ancora più attraente. Del medesimo parere sono stati anche i nostri autori del viaggio ossia Maurizio Sciarra, Franco Benedetti, Vincenzo Mazzarella, Provvidenza Petrone, Luigino Manzueti ed Antonella Capogrosso che al ritorno da quest’interessante esperienza hanno colto l’occasione di visitare alcune località delle Umbria che in questo periodo offrono delle splendide realtà paesaggistiche con in più spettacolari fioriture multicolori come quelle della rinomata località degli altopiani di Castelluccio di Norcia.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2
< dicembre 2018 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Titolo
Arte (1)
Attualità (2)
Cinema & Tv (1)
Comunicazioni (3)
Eventi (469)
Motori (1)
Notizie (131)
Pogea Racing (1)
Pubblicazioni (7)
Roma Cavalli (1)
Romeo Ferraris (1)
Sagre (1)
Tendenze (2)
Viaggi (1)

Catalogati per mese:
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018

Gli interventi più cliccati

Titolo
Logo (1)

Le fotografie più cliccate

Titolo



12/12/2018 @ 13:05:02
script eseguito in 118 ms