"
"
 
Ci sono 101 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo




\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
(Inserito da: Redazione il 14/11/2010 alle 21:35:14, in Eventi, linkato 879 volte)
Una meravigliosa accoglienza è stata riservata ai possessori delle mitiche Fiat 500 e Vespe d’epoca che hanno accolto l’invito del sig. Gaetano Attillio Serecchia, fiduciario di Frosinone del Fiat 500 Club Italia, a partecipare alla Festa d’Autunno indetta dal Comune di Pofi. Si è subito evidenziata l’effettiva collaborazione esistente tra la parte istituzionale e i propri collaboratori, al fine rendere più fluida e gradevole la permanenza ai partecipanti al lieto evento. Partiti in sordina dalla Capitale e percorrendo l’A1 sino all’uscita di Ceprano, siamo arrivati nella storica cittadina di Pofi dove abbiamo parcheggiato le nostre vetture nell’area riservata all’evento, in Piazza Vittorio Emanuele. Lì abbiamo avuto il piacere d’incontrate le Autorità Comunali locali che ci hanno illuminato sull’importante ubicazione geografica di questo luogo che dista 15 km dal capoluogo e 100 dalla Capitale. Il suo vasto territorio è situato sopra un vulcano spento, per questo essendo molto fertile si addice per le coltivazioni florovivaistiche e ortovivaistiche. In seguito siamo stati condotti presso il Museo Preistorico “Pietro Fedeli”, gestito dall’associazione di volontariato “Tolerus”, dove due cortesi collaboratrici Monica Cerroni e Eleonora Campoli, assistenti del prof. Italo Biddittu, si sono gentilmente messe a disposizione per accompagnarci in una visita culturale guidata, nel suo interno. L’importante struttura museale, tra le più significative d’Italia, ospita 40 espositori che illustrano tutta la preistoria del Lazio meridionale a partire da un milione di anni fa. È stato possibile intraprendere un affascinante viaggio nell’Età della Pietra dove è stato descritto l’uomo, l’ambiente e la fauna nel contesto della preistoria europea. Il museo ospita la calotta cranica dell’Uomo di Ceprano, l’Argil, il più antico reperto fossile di Italia e tra i più antichi d’Europa, oltre 800 mila anni, ritrovato dal Prof. Italo Biddittu nel 1994. Molto compiaciuti di aver acquisito interessanti nozioni riguardanti la storicità dei reperti archeologici esposti in loco, siano ritornati in piazza dove ci è stato consegnato un buono pasto da poter consumare a nostro piacimento presso la vicina ristorazione mobile. Nel primo pomeriggio, ci siamo diretti presso la più grande azienda Florovivaistica locale dove il sig. Vincenzo Imola e sua moglie Antonietta, che assieme ai loro figli, dirigono a conduzione familiare quest’impresa. Si sono felicemente messi a nostra disposizione per informarci e farci visitare la struttura e poi salutarci con un gradevole rinfresco di dolci locali e omaggiandoci di una piantina di fiori ciascuno. Tornati al paese, abbiamo trovato un’altra gradevole sorpresa… in un grande braciere erano adagiate a cuocere una moltitudine di caldarroste, che in seguito sono state distribuite ai presenti, accompagnandole con del vino novello. Prima di ripartire la giunta comunale composta dal Sindaco Ennio Bove, il Vice Sindaco e Assessore alle politiche sociali Adriano D’Amici, l’Assessore ai Lavori Pubblici Luigi Minna, l’Assessore all’Ambiente ed Urbanistica Paolo Berardi, l’Assessore alle Attività Produttive e Commercio Gianni Ceccarelli, hanno salutato simbolicamente ogni presente consegnando al sig. Gaetano Attilio Serecchia un’incantevole targa ricordo ricevendo in cambio un gradito libro che narra la storia del Fiat 500 Club Italia, mentre ad ogni conducente di vettura è stata regalata una graziosa pianta di ciclamini. Così pian pianino abbiamo fatto ritorno nella Capitale consapevoli di aver trascorso una splendida giornata all’insegna della buona compagnia, di aver ricevuto un’accoglienza calorosa da parte dei pofani, di aver incamerato un arricchimento culturale personale di alte dimensioni… per questo che non è poco rivolgiamo in coro i nostri ringraziamenti a tutti coloro che si sono prodigati con meticolosità e una forte dose di simpatia a far si che la Festa d’Autunno 2010 rimanga sempre nei nostri cuori.
Articolo a cura di Patrizia Colangeli
Fotoservizio realizzato da Marco Del Greco
© PerLaComunicazione.com - Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 12/11/2010 alle 18:05:30, in Eventi, linkato 617 volte)
La Fiera di Roma ospita dall’11 fino al 14 novembre, Expo Edilizia, la Fiera professionale per l’edilizia e l’architettura e SITE, il Salone dell’Impiantistica, entrambe organizzate da ROS, società partecipata da Senaf e Fiera Roma. Il doppio appuntamento romano si rivolge agli addetti ai lavori, specialmente del Centro-Sud ma non solo, che desiderano ampliare il proprio bacino di contatti sia nell’ottica di incontrare potenziali nuovi clienti, sia con l’obiettivo di stringere collaborazioni con realtà produttive che operano in settori complementari, dando vita così a proficue sinergie di business. Lo scorso anno, hanno preso parte alla manifestazione 45.000 visitatori professionali (installatori, progettisti, studi di architettura, amministratori pubblici, energy manager, amministratori immobiliari, titolari di show room e rivendite, imprese di costruzione, serramentisti, distributori e grossisti, applicatori e posatori). L’edizione 2010 di Expo Edilizia e SITE conta oltre 500 aziende che occupano complessivamente una superficie espositiva di 45 mila metri quadri. Ad ulteriore completamento dell’offerta fieristica, sono inoltre programmate numerose proposte di carattere formativo nonché occasioni di approfondimento con ben 98 tra convegni e seminari tecnici. Comune denominatore delle due manifestazioni, saranno infatti i temi delle energie alternative con particolare attenzione al risparmio economico ed energetico e alla sostenibilità ambientale: dalla riqualificazione degli stabili alle tecniche più innovative per migliorare l’efficienza energetica degli edifici, dalle certificazioni energetiche fino agli impianti per le eco-energie e tanto altro. Per quanto riguarda Expo Edilizia sono previsti 6 macroeventi: Working With Nature - Quali prospettive future per i centri urbani? Dalle soluzioni ecosostenibili volte al miglioramento della qualità della vita ad una nuova concezione estetica. Architetti di fama nazionale ed internazionale ed esperti presenteranno case history sulla percezione dello spazio pubblico nelle sue diverse forme. Il progetto è curato da LAND Srl in collaborazione con Green City Italia. Officina Serramento - I produttori di macchine per la lavorazione di alluminio e pvc, sistemi, componenti e software per i serramenti metteranno in mostra le loro innovazioni grazie a dimostrazioni pratiche e momenti formativi in una esclusiva area lounge. Spazio Fotovoltaico Integrato - In un’area dedicata si discuterà degli aspetti tecnici e dei vantaggi che offrono le installazioni di sistemi per la produzione di energia rinnovabile. Area Dimostrativa Macchine - Oltre 30.000 mq riservati ad un campo prove che ospiterà le dimostrazioni tecniche, le soluzioni operative e applicative delle macchine movimento terra e dei veicoli cava e cantiere. Focus Isolamento Termoacustico - ANIT (Associazione Nazionale per l’Isolamento Termico e Acustico) presenta i prodotti più innovativi del settore e i temi di maggior interesse per i professionisti dell’efficienza energetica ed acustica. Expo Edilizia premia la sostenibilità anche con il concorso Architettura Sostenibile, istituito in onore di Raffaella Alibrandi che ha ricoperto la carica di Amministratore Delegato di Fiera Roma e che si è sempre distinta nella valorizzazione delle donne nel mondo del lavoro e dell’imprenditoria. Al contest, giunto alla seconda edizione hanno partecipato oltre 90 progetti elaborati da giovani laureate in architettura o ingegneria chiamate a confrontarsi sul tema della sostenibilità ambientale, uno dei principali driver che guidano gli sviluppi dell’architettura ed edilizia moderne. Numerose anche le iniziative speciali proposte nell’ambito di SITE (Ecosolare, ANACI: Valorizzare il patrimonio già costruito, ACEA presenta il Piano della Luce 2010-2020 del Comune di Roma), che quest’anno saranno tutte orientate a promuovere le soluzioni “verdi”. L’aumento della richiesta da parte degli utenti finali di impianti ecosostenibili rappresenta infatti una grande opportunità per gli addetti ai lavori; per questo gli organizzatori hanno deciso di realizzare momenti formativi che, oltre a favorire il contatto tra professionisti facilitando di conseguenza la creazione di nuovi business, aiutino a cogliere tutte le opportunità date dalla domanda di sostenibilità energetica per generare ricchezza a livello di settore e di singola azienda. Trasversale alle due manifestazioni sarà invece il Percorso ERRE, il Percorso delle energie Rinnovabili e del Rendimento energetico nell’edilizia, realizzato per identificare gli espositori che presentano soluzioni per l’efficienza energetica, la sostenibilità ambientale, le energie alternative.
Articolo a cura dell’Ufficio Stampa Expo Edilizia - SITE
Fotoservizio di Patrizia Colangeli e Marco Del Greco
© Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 11/11/2010 alle 14:05:11, in Eventi, linkato 611 volte)
Con lo slogan Il percorso del futuro. Da oggi al 2020, dieci anni che cambieranno l’auto, H2Roma Energy & Mobility Show vuole lasciare un segno per tutti coloro che vi prenderanno parte. Il Salone delle Fontane all’Eur dedicato alla mobilità sostenibile è rivolto principalmente ai giovani e agli studenti, il futuro dell’economia del Paese. Conferenze e incontri a tema in cui esperti e ricercatori della green economy terranno vere e proprie lezioni per spiegare i benefici della mobilità sostenibile, benefici per l’ambiente e per gli ecosistemi, per la salute dell’uomo e per le sue tasche; ma anche Green Drive con prove su strada delle auto del futuro. Tutto questo è H2Roma. Durante la Green Expo, in corso nella Capitale dal 9 novembre fino a giovedì 11, i visitatori potranno ammirare e conoscere i processi di alimentazione di 19 auto elettriche, 17 auto ibride, 1 veicolo a idrogeno e 10 modelli di vetture dotati di sistemi ad efficienza energetica. H2Roma nasce nel 2002 a seguito del primo workshop scientifico con la stampa sul tema della mobilità sostenibile. Da allora coinvolge i ricercatori del CIRPS (Centro Interuniversitario di Ricerca Per lo Sviluppo sostenibile) dell’Università degli Studi di Roma, ITAE (Istituto delle tecnologie avanzate per l’Energia del CNR, il Consiglio Nazionale delle Ricerche) ed ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), la cui attenzione è focalizzata sulla produzione di vetture a idrogeno e a basso consumo di carburante. L’iniziativa per la mobilità sostenibile acquisisce un significato scientifico ancora maggiore in quanto la Green Expo si inserisce nella Settimana di educazione allo sviluppo sostenibile promossa dall’UNESCO e dedicata alla mobilità. Nei padiglioni espositivi di via Ciro il Grande (Roma) sarà presentata la prima auto elettrica del III millennio, la Mitsubishi i-MiEV, una city car a 5 porte 100% elettrica, la cui produzione per il mercato europeo è cominciata il mese scorso. Le prime auto ecologiche saranno in Italia dal mese di dicembre 2010. La prima apparizione dell’auto elettrica nel nostro Paese si è avuta proprio in occasione dell’Expo H2Roma 2009, dove i visitatori hanno anche potuto guidare la prima auto elettrica al 100%. Per quest’anno invece le anteprime più attese sono per la Chevrolet Volt e la Nissan Leaf. La prima vettura a 5 porte con trazione elettrica ad autonomia estesa di 500 km, è mostrata al pubblico per la prima volta nella Green Expo di Roma dal responsabile del team Chevrolet Europe, Hussein Hassani, che descriverà le caratteristiche della prima auto elettrica della casa automobilistica. La seconda anteprima nazionale è per la Nissan Leaf, alimentata da batterie agli ioni di litio.
Articolo a cura dell’Ufficio Stampa Ecologiae
Fotoservizio di Patrizia Colangeli
© Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 07/11/2010 alle 18:28:28, in Eventi, linkato 1021 volte)
L’incanto di una passeggiata a Guadagnolo presso il Santuario della Mentorella, dedicato a Santa Maria delle Grazie, luogo di culto preferito da molti devoti ed in particolar modo da Giovanni Paolo II° che dichiarò, come è riportata sulla lapide marmorea, accanto alla sua statua bronzea posta nel giardino, la seguente frase: “Questo luogo mi ha aiuto tanto a pregare”. Qui immerso nel verde, in questa domenica d’autunno, il santuario ha accolto in visita come umili pellegrini anche il nostro gruppo di proprietari ed estimatori di veicoli d’interesse storico arrivato in primis per assistere alla celebrazione della Santa Messa presieduta dall’Arcivescovo Franz e cantata dal coro degli alpini CAT Gardeccia di San Giovanni in Persiceto e diretto dal direttore Mario Graziani. È seguita la benedizione dei veicoli e dei presenti da parte del sacerdote Padre Adamo che si è intrattenuto dimostrando cordialità e fervore con tutti noi e chiedendo di essere delucidato su alcune particolarità di modelli da noi esposti nel cortile. Lasciata questa oasi di pace con animo giulivo, ci siamo recati al centro di Guadagnolo, frazione di Capranica Prenestina, presso il rinomato Ristorante da Peppe che offre ai propri clienti un vasto menù di scelta di delizie montanare. Al termine dell’incontro, è stato consegnato un grazioso omaggio alle signore del gruppo ed è stato rivolto un cordiale e meritato elogio all’ideatore della magnifica passeggiata che è risultata ben curata in tutte le sue fasi grazie ad un’attenta e precisa organizzazione dovuta esclusivamente a Giancarlo Irilli e alla sua gentile consorte Emma.
Articolo a cura di Marco Del Greco
Fotoservizio realizzato da Patrizia Colangeli
© PerLaComunicazione.com - Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 06/11/2010 alle 18:11:27, in Eventi, linkato 904 volte)
Si è svolta durante il primo fine settimana del mese di novembre la 22^ Mostra Scambio Auto e Moto d’Epoca di Sora. In questi due giorni di esposizioni di veicoli, di ricambi, di accessori, di modellismo e di antiquariato si è potuto riscontrare una grande affluenza di pubblico proveniente dal centro sud d’Italia interessato a trovare quel ricambio particolare che tempo sognava per completare il restauro, altri invece cercavano con interesse l’opportunità d’acquisto di un modesto veicolo d’epoca che potesse essere di gradimento a colui che ne venisse omaggiato. Non sono mancate invece le vere occasioni che l’intenditore ha cercato di fare sue a buon prezzo. Nella giornata di domenica, sono stati presenti anche vari club di veicoli d’epoca tra cui il Ciociar Club Fiat 500 di Alatri che si occupa il prevalenza di Mitiche 500. Questa fiera autunnale, è stata organizzata dalla Coinar Bruni, in aggiunta all’edizione classica primaverile, per soddisfare le numerose richieste di clienti e appassionati di questa tipologia settoriale di veicoli e di tutto ciò che li circonda. Abbiamo incontrato, per PerLa Comunicazione, il sig. Pasquale Bruni organizzatore e responsabile dell’ente fieristico che ci ha accolti con cordialità e disponibilità, dandoci una chiara panoramica della predisposizione degli stand e delle loro collocazioni in settori non propriamente casuali, ma studiati appositamente per semplificare la ricerca di oggettistica al visitatore, che viene annoverato come potenziale cliente.
Articolo di Patrizia Colangeli
Foto di Patrizia Colangeli e Marco Del Greco
© Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 04/11/2010 alle 17:01:54, in Eventi, linkato 675 volte)
800 uomini impiegati, 8 elicotteri, 8 cingolati, 13 blindati, 1 cacciabombardiere, 3 motovedette. Sono alcuni dei numeri che le Forze Armate hanno messo in campo nella storica cornice del Circo Massimo, a Roma, in occasione delle manifestazioni organizzate per celebrare il 4 novembre, Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate. Nei quattro giorni di esposizione, gli oltre 105.000 i visitatori hanno avuto a disposizione un servizio di bus-navetta gratuito per raggiungere a Civitavecchia la portaerei Cavour e la Nave Vespucci, hanno potuto assistere a un doppio passaggio delle Frecce Tricolori e toccare con mano, in un’area espositiva di 55.000 mq, gli innumerevoli mezzi operativi nonché dispositivi di sicurezza in dotazione alle Forze Armate. Per l’evento romano, che si conclude domenica 7 novembre con la partecipazione del Ministro della Difesa, Ignazio La Russa, la conferma di un successo che cresce anno dopo anno, premiando la scelta di portare le “caserme in piazza”. All’ingresso della mostra “Le Forze Armate per l’Indipendenza e l’Unità d’Italia”, un percorso cronologico con foto d’epoca e riproduzioni di cimeli e quadri (predisposto dall’Ufficio Storico dello Stato Maggiore della Difesa e dalla Commissione Italiana di Storia Militare), ha condotto i visitatori nell’excursus che ha portato alla nascita dell’Esercito Italiano, della Marina Militare, dell’Aeronautica Militare, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, dal Risorgimento sino alla Prima Guerra Mondiale. Particolare attenzione è stata riservata all’interazione con il pubblico, soprattutto grazie alle aree dedicate alle attività di simulazione e addestramento. Ai visitatori sono stati proposti, tra gli altri, percorsi ginnico-sportivo e rappresentazioni di difesa personale da parte di campioni di arti marziali, con una sezione dedicata appositamente ai bambini.
Articolo a cura del Ministero della Difesa
Foto di Marco Del Greco
© Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1
< novembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
             

Titolo
Arte (1)
Attualità (2)
Cinema & Tv (1)
Comunicazioni (3)
Eventi (469)
Motori (1)
Notizie (131)
Pogea Racing (1)
Pubblicazioni (7)
Roma Cavalli (1)
Romeo Ferraris (1)
Sagre (1)
Tendenze (2)
Viaggi (1)

Catalogati per mese:
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019

Gli interventi più cliccati

Titolo
Logo (1)

Le fotografie più cliccate

Titolo



22/11/2019 @ 01:46:31
script eseguito in 106 ms