"
"
 
Ci sono 182 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo




\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
(Inserito da: Redazione il 17/04/2012 alle 16:28:26, in Eventi, linkato 904 volte)
Oggi alla Casa del Cinema proiezione, photocall e conferenza stampa dell’attesissimo film Sandrine nella Pioggia. Trama è un intreccio poliziesco, ma anche drammatico e un po’ romantico, nell’ultima pellicola girata da Tonino Zangardi. In uscita in sala il 20 aprile, il regista ed il cast saranno alla prima al Nuovo Cinema Aquila, è stato girato nel 2008 con protagonisti Sara Forestier, Adriano Giannini, Goya Toledo, Luca Lionello, Monica Guerritore e con la partecipazione di Alessandro Haber. Prodotto da Gianluca Curti per Minerva Pictures e Tonino Zangardi per Atalante Film, è ambientato a Mantova e narra la storia di Martine, una ragazza rimasta uccisa in un conflitto a fuoco, uccisa dal proiettile sparato dalla pistola del poliziotto Leonardo, e di quest'ultimo, che dopo esserci rifugiato nel dolore in casa con la moglie, incontra casualmente un bella e strana ragazza di nome Sandrine... Il resto, ovviamente da venerdì prossimo nei migliori cinema d’Italia.
Articolo a cura di Marco Del Greco
Fotoservizio realizzato da Marco Del Greco
Evento consigliato da Francesca Piggianelli
© PerLaComunicazione.com - Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 17/04/2012 alle 16:06:55, in Eventi, linkato 951 volte)
È l’anoressia il centro tematico e motore della rappresentazione di Maledimiele, secondo lungometraggio di finzione del regista milanese Marco Pozzi che, fin dal titolo, allude e stigmatizza la capacità di questo male di insinuarsi in modo dolce: Luna di miele è la definizione data dagli esperti alla prima fase della malattia. Questa patologia, che insieme alla bulimia causa maggiore mortalità tra i giovani delle stragi del sabato sera, viene indagata dall’autore attraverso il punto di vista della quindicenne Sara senza però alcun compiacimento voyeuristico o morbosità, ma cercando di restituire le sensazioni e le debolezze della protagonista. “Mi interessava la dimensione mentale della malattia - afferma Marco Pozzi - non il corpo che si scarnifica. Lo scandalo senza scandalo”. Benedetta Gargari, premiata come migliore attrice al 29esimo Festival del Cinema Italiano di Annecy, incarna alla perfezione il ruolo della giovane Sara e della fascinazione progressiva e inesorabile subita dal mondo parallelo della malattia: un mondo fatto di riti e di rigide prescrizioni, pieno di immagini, immagini che diventano il suo immaginario. Lo sguardo di Sara, spesso rivolto in macchina, sembra sfidare lo spettatore a seguirla nel suo folle viaggio, fatto di bugie e finzioni, di solitudine e compiacimento. Nessuno infatti sembra accorgersi del problema di Sara. Il padre Enrico (Gianmarco Tognazzi), medico oculista, e la madre Anna (Sonia Bergamasco), che lavora per una Onlus, vengono ingannati dalla recita della figlia, che esteriormente continua la vita di tutti i giorni. Persino le compagne di scuola Clara (Micol Donghi) e Martina (Dafne Masin) faticano a mettere a fuoco il disagio dell’amica, mentre la nonna, forse unico nutrimento affettivo tollerato dalla ragazza e interpretata da una grande Isa Barsizza, muore improvvisamente. Sara riesce così a nascondere tutte le sue nuove abitudini e a relegare il suo segreto in una stanza, in un deposito self storage, dove ha ricavato un salottino in cui rifugiarsi e stare tranquilla. Un giorno però, durante una gita scolastica, la ragazza sviene: da quel momento i suoi problemi con il cibo diventano evidenti a tutti. Ambientato nei paesaggi urbani post-moderni di una Milano autunnale, splendidamente fotografata da Alessio Viola, il film raffigura e insieme denuncia una serie di realtà disgregate: quella della famiglia borghese benestante, fatta di apparenze, con un padre che guarda negli occhi i suoi pazienti ma non è in grado di capire cosa succede nell’anima della figlia e una madre che, pur nell’apparente serenità, vive di mostre benefiche sfuggendo alla routine di un rapporto amoroso fiacco, e quella di un’amicizia adolescenziale, superficiale, costruita intorno ai primi amori e ad argomenti di poco conto. Nella società dell’abbondanza un’anoressica si lascia morire di fame: forse il troppo di tutto si sta trasformando in troppo di niente (Marco Pozzi). Il film conta sulla collaborazione alla colonna sonora di Claudio Pellissero, Diego Calvetti e Chiara Iezzi, che interpreta L’altra parte di me, canzone che chiude il film sui suggestivi titoli di coda animati da Golgota, breve opera d’animazione firmata nel 2005 da Valerio Berruti. Vincitore del Premio Fiuggi Family Festival durante la 67 Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, il film ha partecipato al 29esimo Festival del Cinema Italiano di Annecy e al 34e Festival du Film Italien de Villerupt, presentato al Sottodiciotto Film Festival di Torino (2011) nella sezione Panorama. Maledimiele, prodotto da 3per, giovane casa di produzione indipendente milanese, nasce da uno studio molto approfondito della malattia. Per realizzarlo Marco Pozzi e la sceneggiatrice Paola Rota hanno lavorato sia in rete, attraverso la consultazione di blog e forum che inneggiano all’anoressia, sia attraverso la frequentazione per un anno e mezzo dei centri più importanti per la cura dei disturbi alimentari.
Articolo a cura dell’Ufficio Stampa Lo Scrittoio
Fotoservizio realizzato da Marco Del Greco
© PerLaComunicazione.com - Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 15/04/2012 alle 22:13:06, in Eventi, linkato 986 volte)
Nonostante il maltempo e la pioggia che hanno accompagnato il lungo week-end di primavera del Salone Internazionale dell’Equitazione e dell’Ippica della Capitale, Roma Cavalli vince, confermando, anche per questa terza edizione, un grande successo di pubblico. 88.000 visitatori, oltre 100 competizioni, 2.000 cavalli di tutte le razze nazionali e internazionali e tanti momenti di approfondimento culturale hanno accompagnato le quattro giornate romane dedicate alla passione equestre. Ormai è ufficiale, dopo il terzo anno consecutivo, Roma Cavalli si afferma come punto di riferimento per gli appassionati del Centro-Sud Italia e di tutta l’area mediterranea, che vanta antiche tradizioni equestri. Tanta soddisfazione da parte degli organizzatori, delle Istituzioni e di tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell’iniziativa. Roma Cavalli saluta e ringrazia il grande pubblico dando appuntamento alla primavera 2013. “Un obiettivo centrato che, nonostante il momento di crisi economica generale, aggiunge ancor più valore al grande successo di Roma Cavalli” sottolinea Roberto Bosi, Presidente di Roma Cavalli Expo, “Ormai un appuntamento imperdibile. Il grande pubblico, gli sportivi e appassionati ma anche gli operatori economici hanno segnato, dopo il felice debutto delle due passate edizioni, un importante momento di conferma per la nostra manifestazione”. Roma Cavalli Expo ha lavorato anche quest’anno perché i tanti espositori presenti potessero trovare una rassegna di grande impatto sul pubblico e al tempo stesso altamente professionale, completa ed esauriente nell’esplorare il mondo equestre nelle sue molteplici componenti, sia produttive e sportive che di sviluppo turistico per i territori”. Grande soddisfazione per Roma Cavalli esprime anche Mauro Mannocchi Presidente di Fiera Roma, “Motivo di particolare compiacimento è che questa grande iniziativa sia, per utilizzare un’espressione cinematografica, una “produzione Fiera Roma” realizzata attraverso la creazione di una società controllata che esprime la miglior sintesi tra la capacità organizzativa dello staff interno e il knowhow di un partner tecnico competente. Una formula che anche quest’anno è risultata vincente anche grazie alla capacità d’accoglienza e alla flessibilità delle nostre strutture, che hanno offerto la cornice migliore a questo evento così articolato e impegnativo sotto il profilo logistico, con grande soddisfazione del pubblico e degli addetti ai lavori.” Una manifestazione sempre più internazionale, Il Salone dell’Equitazione e dell’Ippica di Roma ha ricevuto, nelle quattro giornate, numerose delegazioni internazionali in rappresentanza molti paesi stranieri. Per il secondo anno Roma Cavalli ha voluto ripetere l’esperienza molto gradita dal pubblico di Terre & Cavalli, progetto dedicato ai percorsi naturalistici ed enogastronomici collegati all’equiturismo e il workshop Italy by Horse che il Salone ha offerto agli operatori del settore e ai numerosi buyers esteri. Nei quattro giorni di manifestazione, dal 12 al 15 Aprile, Roma Cavalli ha regalato ai professionisti del settore, agli sportivi, agli appassionati ma soprattutto ai bambini e alle famiglie, giornate magiche e un contatto diretto con il mondo dei cavalli. Tante le competizioni nei 6 campi di questa terza edizione della kermesse equestre romana. Tra le gare più importanti e attese di salto: il Gran Premio e la Potenza, disputate in casa Fise-Lazio e seguite con grande calore e partecipazione di pubblico. Le prestigiose categorie Open hanno chiuso in bellezza domenica sera l’Internazionale di Reining i cui partecipanti erano in corsa per la Top Ten mondiale e la finale dei Campionati Europei Nrha. L’obiettivo di puntare i riflettori sulla specialità western del cutting è stato pienamente raggiunto con la For Horses Invitational. Estremamente attiva anche la partecipazione della Fitetrec-Ante a questa edizione di Roma Cavalli 2012, con le gare per la categoria Monta da lavoro “completo” Fitetrec-Ante, circuito Assi.
Articolo a cura dell’Ufficio Stampa Roma Cavalli Expo
Fotoservizio realizzato da Patrizia Colangeli
© PerLaComunicazione.com - Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 12/04/2012 alle 19:09:09, in Eventi, linkato 842 volte)
Questa mattina la presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, ha dato ufficialmente il via alla terza edizione di Roma Cavalli 2012, il Salone Internazionale dell’Equitazione e dell’Ippica alla Nuova Fiera di Roma. Al taglio del nastro, insieme alla governatrice, l’Assessore alle Politiche Agricole, Angela Birindelli, il presidente della Fiera di Roma, Mauro Mannocchi, e il presidente di Roma Cavalli, Roberto Bosi. “La fiera è una realtà importante per il nostro territorio - ha detto Polverini - e la Regione sostiene tante iniziative per incentivare lo sviluppo del territorio, Roma Cavalli ne è un esempio. Oggi la nostra presenza non è solo simbolica, ma significativa: gli spazi a disposizione sono importanti, le razze equine autoctone portate sono sette, i produttori hanno aderito con entusiasmo. Il mondo equino è utile per il turismo e l’economia, ma anche per la salute. Ho visitato molti centri di ippoterapia dove intere famiglie intere passano ore di svago ricevendo miglioramenti in termini di salute”. La presidente della Regione ha poi visitato i vari padiglioni su cui si estende il salone dell’equitazione, tra cui la mostra Arsial sulla maremma laziale, e l’associazione Pony d’Esperia Ciociaria Turismo. Tremila i metri quadri dell'area espositiva della Regione. “La Nuova Fiera di Roma - ha proseguito la presidente - credo debba diventare un nuovo spazio congressuale sempre più importante, e l’area che dall’Eur arriva alla Fiera dovrà diventare un punto di riferimento importante per il centro e per il mezzogiorno d’Italia. Dobbiamo fare sempre di più, dobbiamo avere più forza e coraggio per portare maggiori attività all'interno della Fiera altrimenti non viene sfruttata per quelle che sono le sue capacità. La Regione c’è e ci sarà anche nei prossimi anni”.
Articolo a cura dell’Ufficio Stampa Regione Lazio
Fotoservizio realizzato da Marco Del Greco
© PerLaComunicazione.com - Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 11/04/2012 alle 23:56:15, in Eventi, linkato 881 volte)
Dall’11 Aprile al 6 Maggio al Teatro Tirso de Molina in Via Tirso, 89 a Roma,è un scena lo spettacolo teatrale Romane, con Nadia Rinaldi. Uno spettacolo voluto e diretto da Walter Croce, produttore, autore e regista teatrale e televisivo, per celebrare Roma e le sue donne attraverso l’attrice che meglio le rappresenta. Dalla Papessa Giovanna a Tosca, da Anna Magnani a Monica Vitti e Gabriella Ferri, fino ad arrivare alla sconosciuta di strada, le Romane de Roma prorompono in scena con monologhi, aneddoti e canzoni. Nadia Rinaldi, mattatrice di questo spettacolo, presta il suo corpo e la sua voce alle diverse personalità delle donne che racconta, svelando pure se stessa e la sua romanità. I ricordi d’infanzia, la famiglia, il primo amore, la maternità, la gioia, il dolore e l’affetto per Roma, sono i temi di questo spettacolo. E la protagonista li racconta e li canta con passione, per ricordare che le donne romane, in ogni tempo e condizione, hanno comunque un unico sentire. I testi di Nadia Rinaldi, Manuela D’Angelo, Prospero Richelmy e Walter Croce, scoprono con intelligenza e ironia i diversi angoli del carattere delle donne romane di ieri e di oggi, ma anche gli scorci di una città ricca di storia e sentimento. Sul palco per due ore, Nadia Rinaldi dondola il pubblico tra risate e commozione. Fa riflettere e divertire in uno spettacolo assolutamente unico nel panorama teatrale di questa stagione. Una Rinaldi inaspettata prende per mano lo spettatore e lo porta a spasso per i vicoli di Roma e tutto questo con una faccia ogni volta diversa: Nannarella o Tosca, la Ferri o la donna della notte. Di una qualsiasi notte romana. Nello spettacolo trovano posto canzoni celebri in dialetto romanesco, come Pe’ Lungo Tevere e Il Valzer della Toppa, di Pier Paolo Pasolini. E ancora Nina che Voi Dormite, La Nevicata del 56 e altre… Con La Solitudine, invece, un omaggio a Gabriella Ferri, un’inedita Rinaldi libera la sua voce vibrante, per regalare al pubblico uno dei momenti più emozionanti dello spettacolo. La direzione musicale è di Riccardo Taddei. E su queste musiche Valeria Palmacci, Gianluca Bessi e Mauro Mascitti interpretano le scene oniriche del coreografo Roberto Croce.
Articolo a cura dell’Ufficio Stampa Teatro Tirso de Molina
Fotoservizio realizzato da Patrizia Colangeli
© PerLaComunicazione.com - Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(Inserito da: Redazione il 03/04/2012 alle 16:43:42, in Eventi, linkato 845 volte)
Tutti in sella! Riparte Roma Cavalli. Dal 12 al 15 aprile 2012, il Salone Internazionale dell’Equitazione e dell’Ippica torna nella Capitale, nei padiglioni della Fiera di Roma, con un ricco calendario di attività, competizioni e iniziative speciali dedicate al fantastico mondo del cavallo. Fervono i preparativi per terza edizione di Roma Cavalli - Salone Internazionale dell’Equitazione e dell’Ippica che è stata presentata, in anteprima per la stampa, oggi alle ore 11.00 a Roma, presso la Sala del Tempio di Adriano - Piazza di Pietra. Dopo il grande successo delle precedenti due edizioni, ritorna, nei padiglioni della Fiera di Roma, il tanto atteso appuntamento con il fantastico mondo dei cavalli. Divertente e colorata Roma Cavalli inaugura la stagione primaverile degli appuntamenti equestri della Capitale. La manifestazione, pensata non solo per gli appassionati dell’equitazione e dell’ippica, ma anche per il grande pubblico, famiglie e bambini, propone un ampio calendario di iniziative e attività. Il programma della terza edizione di Roma Cavalli offre eventi di grande valore tecnico, culturale e sportivo con tantissimi momenti di spettacolo e divertimento per tutti. I veri protagonisti: oltre 2000 cavalli, tante razze in mostra, tutte quelle italiane, prima di tutto, da conoscere, amare, valorizzare e molti esemplari provenienti da paesi stranieri e appartenenti alle principali razze di cavalli spagnoli, arabi e americani. Roma Cavalli - Salone Internazionale dell’Equitazione e dell’Ippica, è organizzato da Roma Cavalli Expo, con il patrocinio di: Ministero del Turismo, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Roma Capitale, Provincia di Roma, Camera di Commercio di Roma e Fise Lazio. Sponsor Partner: Regione Lazio - Assessorato alle Politiche Agricole e Valorizzazione dei Prodotti Locali. Partner: Carnevale Romano.
Articolo a cura dell’Ufficio Stampa Roma Cavalli
Fotoservizio realizzato da Marco Del Greco
© PerLaComunicazione.com - Riproduzione riservata
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1
< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Titolo
Arte (1)
Attualità (2)
Cinema & Tv (1)
Comunicazioni (3)
Eventi (469)
Motori (1)
Notizie (131)
Pogea Racing (1)
Pubblicazioni (7)
Roma Cavalli (1)
Romeo Ferraris (1)
Sagre (1)
Tendenze (2)
Viaggi (1)

Catalogati per mese:
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli interventi più cliccati

Titolo
Logo (1)

Le fotografie più cliccate

Titolo



19/08/2019 @ 04:05:49
script eseguito in 114 ms