"
"
 
Ci sono 50 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo




Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
(Inserito da: Redazione il 15/02/2010 alle 18:38:41, in Tendenze, linkato 522 volte)
Ideale per pendolari, postini e per chi abita vicino a una stazione. Rinspeed è un’idea svizzera: un’auto elettrica da mettere sul treno e che si ricarica mentre si viaggia in ferrovia. All’arrivo la vettura ha cento chilometri di autonomia. La UC? Rinspeed (il punto interrogativo non è un errore di battitura, ndr) riprende nelle forme la Fiat 500, ma è una due posti con dimensioni da Smart. UC? sta per urban commuter e il punto interrogativo fa intendere che non si tratta di un mezzo di trasporto completo. L’idea è di integrare il trasporto pubblico con quello individuale. La Rinspeed UC? infatti dovrà servire soltanto per piccoli spostamenti urbani, mentre per coprire le lunghe distanze ci sono i treni, ma di tipo particolari. L’idea è che i convogli, arrivati in stazione, carichino direttamente nei vagoni le vetture, che - grazie alla lunghezza di soli 2,70 metri - si sistemano trasversalmente al senso di marcia. Il posto auto si può prenotare in anticipo direttamente dal veicolo attraverso una connessione a Internet. Mentre si viaggia su rotaia, comodamente seduti in macchina o nel vagone-bar, la piccola elettrica si ricarica, arrivando così a destinazione con il pieno di energia. Le batterie agli ioni di litio garantiscono una velocità di 120 km all'ora. Frank Rinderknecht ha già progettato altre vetture particolari, presentate al Salone di Ginevra. Nel 2008 esibì la sQuba, una sorta di Lotus Elise che poteva andare sott’acqua; e nel 2009 la iChange, un’auto che cambiava forma a seconda del numero di passeggeri ospitati. Quest’anno, il padre della Rinspeed propone un veicolo più vicino alla realtà. La UC? infatti è stata progettata per la produzione di serie: ma il punto interrogativo nel nome fa sorgere qualche dubbio. (IlVelino.it)
 
(Inserito da: Redazione il 23/10/2009 alle 09:41:06, in Tendenze, linkato 543 volte)
Si è brindato con i Franciacorta de La Montina alla presentazione londinese delle novità Fiat. L’evento si è svolto il 15 ottobre al Fiat Flagship Store di Londra, sede nella capitale inglese della casa madre di Torino, dove è stata allestita per l’occasione una mostra di opere Franco Brescianini, conosciuto a livello internazionale per le eleganti figure femminili e l’originale linguaggio pittorico che riprende i messaggi futuristi di movimento, velocità ed eccitazione per la vita, accostandoli a complessi insiemi di colore. L’esposizione,allestita in collaborazione con Francesca Fiumano Fine Art Gallery di Londra, con il patrocinio del Dipartimento Arte presso l’Istituto Italiano di Cultura di Londra, ha fatto da splendida cornice alla presentazione degli ultimi modelli di casa Fiat, e in particolare della Fiat 500 convertibile. La serata è stata scandita da una serie di eventi tra cui una degustazione dei vini La Montina, presentati da Michele Bozza, responsabile commerciale e marketing dell’azienda Franciacorta, e un’asta benefica, il cui ricavato è stato devoluto a Safe Hands for Mothers’, l’organizzazione inglese che si prende cura di casi difficili legati alla maternità in paesi in via di sviluppo. I lotti messi all’asta sono stati l’edizione speciale di una bottiglia magnum di Franciacorta con coccarda in argento offerta dalla cantina La Montina, un’opera di Franco Brescianini, un week end per due persone a Venezia, offerto da 947 Hotel, boutique hotel veneziano. (Web Luxe)
 
Pagine: 1
< dicembre 2018 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Titolo
Arte (1)
Attualità (2)
Cinema & Tv (1)
Comunicazioni (3)
Eventi (469)
Motori (1)
Notizie (131)
Pogea Racing (1)
Pubblicazioni (7)
Roma Cavalli (1)
Romeo Ferraris (1)
Sagre (1)
Tendenze (2)
Viaggi (1)

Catalogati per mese:
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018

Gli interventi più cliccati

Titolo
Logo (1)

Le fotografie più cliccate

Titolo



12/12/2018 @ 13:06:01
script eseguito in 69 ms